This page was automatically translated and accurateness of translation is not guaranteed. Please refer to the English version for a source text.

Annuncio diagnostico ai parenti di pazienti con schizofrenia

Studio qualitativo tra parenti di pazienti con schizofrenia: esperienza, aspettative e impatto dell'annuncio diagnostico

Sponsor

Lead Sponsor: University Hospital, Grenoble

Fonte University Hospital, Grenoble
Breve riassunto

L'annuncio diagnostico di una malattia cronica è un passo essenziale nella cura del paziente. Le raccomandazioni specificano l'importanza di includere i caregiver al momento del annuncio. In pratica, i caregiver non sono associati sistematicamente all'annuncio della diagnosi di schizofrenia, mentre il supporto quotidiano dei pazienti è fornito nel 75% dei casi dalla famiglia. Questo supporto può portare all'esaurimento dei caregiver e avere ripercussioni sulla loro amata malata.

Questo studio descriverà ed esplorerà qualitativamente l'esperienza della diagnostica annuncio in parenti di pazienti con schizofrenia. Nello specifico, esploreremo il la storia prima dell'annuncio della diagnosi, le condizioni dell'annuncio e il esperienze di parenti così come l'impatto a livello personale e familiare. Questo studio esplorerà anche le aspettative dei caregiver e le vie di riflessione per l'annuncio della diagnosi di schizofrenia.

Il numero di soggetti da includere in questo studio è quindi fissato a 30. Una preselezione di ogni potenziale partecipante verrà effettuato telefonicamente o di persona per garantire la presenza dei criteri di inclusione e l'assenza di criteri di non inclusione. Saranno anche forniti oralmente con informazioni sullo studio per dare loro tempo sufficiente per riflettere prima inclusione. Quindi, la visita di selezione-inclusione-colloquio avverrà visivamente in un struttura di consultazione intraospedaliera o extraospedaliera del Centro Ospedaliero Alpes-Isère. Questa visita sarà unica e consisterà nell'intero protocollo. Sarà sia una selezione, inclusione e visita di intervista.

Una volta analizzati i risultati, questo studio fornirà una migliore comprensione del esperienze di parenti di pazienti quando viene annunciata la diagnosi di schizofrenia, il impatto di questo annuncio sui caregiver e sui rapporti familiari e le aspettative di caregiver riguardo a questo annuncio. A lungo termine, i dati raccolti verranno aggiunti valore nello sviluppo di raccomandazioni mediche su consultazione per annunciare la diagnosi di schizofrenia ai parenti dei pazienti, al fine di soddisfare al meglio le aspettative dei parenti e per ridurre al minimo il più possibile l'impatto dannoso che può avere tale annuncio.

Descrizione dettagliata

La schizofrenia è un disturbo psichiatrico che colpisce l'1% della popolazione mondiale. Il l'annuncio diagnostico di questo disturbo cronico è un passo essenziale nella cura del paziente. Le raccomandazioni specificano l'importanza di includere i caregiver al momento del annuncio. In pratica, i caregiver non sono associati sistematicamente all'annuncio della diagnosi di schizofrenia, mentre il supporto quotidiano dei pazienti è fornito nel 75% dei casi dalla famiglia. Questo supporto può portare all'esaurimento dei caregiver e avere ripercussioni sulla loro amata malata.

Questo studio descriverà ed esplorerà qualitativamente l'esperienza della diagnostica annuncio in parenti di pazienti con schizofrenia. Nello specifico, esploreremo il la storia prima dell'annuncio della diagnosi, le condizioni dell'annuncio e il esperienze di parenti così come l'impatto a livello personale e familiare. Questo studio esplorerà anche le aspettative dei caregiver e le vie di riflessione per l'annuncio della diagnosi di schizofrenia.

Il numero di soggetti da includere in questo studio è quindi fissato a 30. Una preselezione di ogni potenziale partecipante verrà effettuato telefonicamente o di persona per garantire la presenza dei criteri di inclusione e l'assenza di criteri di non inclusione. Saranno anche forniti oralmente con informazioni sullo studio per dare loro tempo sufficiente per riflettere prima inclusione. Quindi, la visita di selezione-inclusione-colloquio avverrà visivamente in un struttura di consultazione intraospedaliera o extraospedaliera del Centro Ospedaliero Alpes-Isère. Questa visita sarà unica e consisterà nell'intero protocollo. Sarà sia una selezione, inclusione e visita di intervista.

Una volta analizzati i risultati, questo studio fornirà una migliore comprensione del esperienze di parenti di pazienti quando viene annunciata la diagnosi di schizofrenia, il impatto di questo annuncio sui caregiver e sui rapporti familiari e le aspettative di caregiver riguardo a questo annuncio. A lungo termine, i dati raccolti verranno aggiunti valore nello sviluppo di raccomandazioni mediche su consultazione per annunciare la diagnosi di schizofrenia ai parenti dei pazienti, al fine di soddisfare al meglio le aspettative dei parenti e per ridurre al minimo il più possibile l'impatto dannoso che può avere tale annuncio.

Stato generale Non ancora reclutamento
Data d'inizio 2020-10-10
Data di completamento 2021-04-10
Data di completamento principale 2021-03-10
Fase N / A
Tipo di studio Interventistica
Il risultato principale
Misurare Lasso di tempo
Interviste qualitative Attraverso il completamento degli studi, una media di 6 mesi
Iscrizione 30
Condizione
Intervento

Tipo di intervento: Altro

Nome intervento: Intervista qualitativa ai caregiver di schizofrenia

Descrizione: Il colloquio qualitativo semistrutturato verrà svolto in focus group o individualmente per un periodo di 1 ora. I focus group sono una tecnica di intervista di gruppo, moderata da un facilitatore neutrale in presenza di un osservatore, che mira a raccogliere informazioni su un numero limitato di domande predefinite. In questo studio prevediamo gruppi da 4 a 5 soggetti. Saranno privilegiati i focus group perché consentono una migliore elaborazione dei partecipanti e quindi una migliore raccolta dei dati. Se il focus group non è possibile, la visita verrà effettuata individualmente. Questa intervista sarà guidata dal framework e registrata nella loro interezza e in modo anonimo utilizzando un dittafono e quindi trascritta alla lettera l'obiettivo su un computer utilizzando un software di elaborazione testi. Queste trascrizioni saranno chiamate "verbatims". I dati di origine registrati utilizzando un dittafono verranno archiviati in armadi chiusi e protetti situati all'interno del centro investigativo.

Etichetta del gruppo del braccio: Badante della schizofrenia (parente)

Eleggibilità

Criteri:

Criterio di inclusione:

- Familiare di 1 ° o 2 ° grado di una persona:

- Con diagnosi di schizofrenia o disturbo schizoaffettivo secondo il criteri del M.I.N.I. (Mini International Neuropsychiatric Interview) basata su DSM-5 (Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali)

- La cui diagnosi di schizofrenia o disturbo schizoaffettivo è stata annunciata durante un consulto con uno psichiatra meno di 2 anni fa.

- In grado di leggere, capire e parlare la lingua francese

- Consenso allo studio e non può firmare alcuna obiezione

Criteri di esclusione:

- Presenza di schizofrenia o disturbo schizoaffettivo

- Misura di tutela o salvaguardia della giustizia

- Agitazione o elevato rischio di suicidio

- Rifiuto di partecipare allo studio

Genere:

Tutti

Età minima:

18 anni

Età massima:

70 anni

Volontari sani:

Accetta volontari sani

Contatto generale Le informazioni di contatto vengono visualizzate solo quando lo studio sta reclutando soggetti.
Data di verifica

2020-09-01

Parte responsabile

Genere: Sponsor

Ha accesso esteso No
Numero di armi 1
Braccio di gruppo

Etichetta: Badante della schizofrenia (parente)

Genere: Sperimentale

Acronimo QUALIPROCHES
Informazioni sul design dello studio

Assegnazione: N / A

Modello di intervento: Assegnazione a gruppo singolo

Scopo principale: Altro

Mascheramento: Nessuno (etichetta aperta)

This information was retrieved directly from the website clinicaltrials.gov without any changes. If you have any requests to change, remove or update your study details, please contact [email protected]. As soon as a change is implemented on clinicaltrials.gov, this will be updated automatically on our website as well.

Clinical Research News