This page was automatically translated and accurateness of translation is not guaranteed. Please refer to the English version for a source text.

Approccio rappresentazionale alle funzioni ippocampali: uno studio fMRI

Approche représentationnelle de l'Hippocampe Dans la Cognition: Étude en IRMf

Sponsor

Lead Sponsor: University Hospital, Grenoble

Collaboratore: Laboratoire de Psychologie et NeuroCognition
University Grenoble Alps
Université Savoie Mont Blanc

Fonte University Hospital, Grenoble
Breve riassunto

Sebbene i modelli neuropsicologici tradizionali associno regioni del lobo temporale mediale (MTL) alla memoria, e l'ippocampo alla memoria episodica, ci sono prove crescenti a sostegno di un vista alternativa. La visione rappresentativa del MTL propone che tali regioni dipendono le rappresentazioni elaborate piuttosto che i processi cognitivi. Lo scopo di questo progetto è per caratterizzare il ruolo svolto dalle aree MTL, e in particolare l'ippocampo, in mnemonico e cognizione non mnemonica. Le ipotesi che derivano dalla visione rappresentazionale saranno quindi testato, utilizzando la risonanza magnetica funzionale tra i giovani partecipanti sani.

Descrizione dettagliata

I modelli neuropsicologici tradizionali associano il lobo temporale mediale (MTL) a episodico memoria. Inoltre, l'ippocampo sarebbe responsabile del raccoglimento, o il ricco e recupero contestualizzato di un ricordo; mentre la corteccia peririnale (PRC) elaborerebbe familiarità, o la sensazione che uno stimolo sia stato incontrato prima, senza ricordare dove o quando è successo. Tuttavia, ci sono prove crescenti che mettono in dubbio questo punto di vista, e sostenere una proposta alternativa. La visione rappresentativa del MTL propone che tale le regioni non sarebbero organizzate secondo processi cognitivi, ma piuttosto secondo i rappresentazioni (o il contenuto mnemonico, rappresentato da un modello di picchi neuronali. A Lo studio 2018-fMRI ha dimostrato che il coinvolgimento dell'ippocampo nel ricordo dipende sulla presenza di una scena spaziale nella memoria che viene recuperata, e non sul natura ricostruttiva del recupero. Tuttavia, questa dimostrazione è incompleta, poiché il file l'unico processo che è stato studiato è il ricordo. L'attuale progetto mira ad estendere tale risultati a processi di memoria come la familiarità e persino a processi non mnemonici come discriminazione visiva. Verrà quindi condotto uno studio fMRI, in cui 30 partecipanti sani eseguirà innanzitutto un'attività di discriminazione visiva su scene e oggetti, prima di eseguire un file compito di riconoscimento, in cui le immagini saranno presentate per intero o sotto forma di circolare solo segnali. Multivariate-Pattern Analyzes (MVPA) completerà le tradizionali analisi fMRI, in formato per determinare se l'attività nell'MTL può essere classificata sulla base di rappresentazioni tramite un classificatore di apprendimento automatico.

Stato generale Non ancora reclutamento
Data d'inizio 2021-01-22
Data di completamento 2021-07-01
Data di completamento principale 2021-07-01
Fase N / A
Tipo di studio Interventistica
Il risultato principale
Misurare Lasso di tempo
Attività ippocampale durante le attività comportamentali nello scanner MRI attraverso il completamento degli studi, una media di 1 anno
Iscrizione 30
Condizione
Intervento

Tipo di intervento: Dispositivo

Nome intervento: Scanner MRI

Descrizione: È costituito un solo gruppo di 30 partecipanti. Tutti i partecipanti eseguiranno attività di percezione e memoria all'interno di uno scanner MRI. Verrà registrata l'attività funzionale (segnale BOLD), nonché i dati anatomici e comportamentali.

Etichetta del gruppo del braccio: Un gruppo di 30 soggetti sani

Eleggibilità

Criteri:

Criterio di inclusione: - Affiliazione al sistema sanitario francese - Nessuna controindicazione all'esame MRI - Età compresa tra 18 e 35 anni - Acuità visiva che consente la normale percezione degli stimoli o una vista corretta Criteri di esclusione: - Esistenza di una patologia incompatibile con il protocollo: cardiaca, respiratoria, disturbi ematologici, caner, neurologici ... - Trattamento medico modulante il cervello - Assunzione di alcol prima dell'esame - Disturbo visivo non corretto - Deficit cognitivo (criterio MMSE <27) - Persone protette dagli articoli da L1121-5 a L1121-8 del CSP (donne in gravidanza, minori di 18 anni soggetti, persone sotto sorveglianza giudiziaria o amministrativa)

Genere:

Tutti

Età minima:

18 anni

Età massima:

35 anni

Volontari sani:

Accetta volontari sani

Ufficiale generale
Cognome Ruolo Affiliazione
Olivier Moreaud Principal Investigator University Hospital, Grenoble
Contatto generale Le informazioni di contatto vengono visualizzate solo quando lo studio sta reclutando soggetti.
Posizione
Servizio, struttura: Stato: Contatto: Investigatore: Chu Grenoble Alpes Jeremy GARDETTE 04 79 75 91 24 +33 [email protected] Olivier MOREAUD, Pr Principal Investigator
Paesi di posizione

France

Data di verifica

2021-01-01

Parte responsabile

Genere: Sponsor

parole
Ha accesso esteso No
Numero di armi 1
Braccio di gruppo

Etichetta: Un gruppo di 30 soggetti sani

Genere: Sperimentale

Descrizione: Attività di percezione e memoria all'interno di uno scanner MRI per tutti i partecipanti

Acronimo SHIP
Informazioni sul design dello studio

Assegnazione: N / A

Modello di intervento: Assegnazione a gruppo singolo

Scopo principale: Scienza basilare

Mascheramento: Nessuno (etichetta aperta)

This information was retrieved directly from the website clinicaltrials.gov without any changes. If you have any requests to change, remove or update your study details, please contact [email protected]. As soon as a change is implemented on clinicaltrials.gov, this will be updated automatically on our website as well.

Clinical Research News