Studio randomizzato di fase II di un inibitore PD-1 INCMGA00012 come terapia di consolidamento dopo chemioradioterapia concomitante definitiva (RHAPSODY)

Studio randomizzato di fase II di un inibitore del PD-1 INCMGA00012 come terapia di consolidamento dopo chemioradioterapia concomitante definitiva per pazienti con carcinoma a cellule squamose esofagee localmente avanzato (RHAPSODY)

Sponsor

Lead Sponsor: Asan Medical Center

Fonte Asan Medical Center
Breve riassunto

Questo studio è uno studio di fase II randomizzato, multicentrico, in aperto, di un inibitore del PD-1 (INCMGA00012) rispetto all'osservazione come terapia di consolidamento dopo concomitante definitivo chemioradioterapia in pazienti con ESCC localmente avanzato che non hanno progredito in seguito chemioradioterapia definitiva.

Descrizione dettagliata

Questo studio è uno studio di fase II randomizzato, multicentrico, in aperto, di un inibitore del PD-1 (INCMGA00012) rispetto all'osservazione come terapia di consolidamento dopo concomitante definitivo chemioradioterapia in pazienti con ESCC localmente avanzato che non hanno progredito in seguito chemioradioterapia definitiva.

I pazienti devono aver ricevuto la chemioradioterapia concomitante definitiva per ESCC localmente avanzato (cT1b N1-3 M0 o T2-4b N0-3 M0 secondo l'8th American Joint Committee on Cancer [AJCC] sistema di stadiazione) a causa di uno stato di malattia non resecabile (come il cancro esofageo cervicale e cTb), stato clinicamente inoperabile o rifiuto del paziente di sottoporsi a intervento chirurgico.

I pazienti non devono aver progredito dopo la chemioradioterapia definitiva consistente in fluoropirimidina o taxano più chemioterapia al platino (incluso, ma non limitato a fluorouracile più cisplatino, capecitabina più cisplatino e paclitaxel più carboplatino secondo lo standard dell'istituto dei regimi di cura) in concomitanza con la radioterapia (a dose totale di almeno 50 Gy). Uno o due cicli di chemioterapia di induzione prima la chemioradioterapia è consentita, ma non la chemioterapia dopo la chemioradioterapia concomitante permesso.

Circa 110 pazienti che non hanno progredito dopo la chemioradioterapia definitiva per L'ESCC avanzato a livello locale verrà assegnato in modo casuale entro 4-8 settimane dal completamento chemioradioterapia in un rapporto 1: 1 rispetto al braccio INCMGA00012 o al braccio di osservazione.

- Braccio INCMGA00012 (500 mg iv ogni 4 settimane fino a 12 mesi)

- Braccio di osservazione (follow-up ogni 3 mesi) La randomizzazione sarà stratificata per Orientale Performance status (ECOG) del Cooperative Oncology Group (0-1 vs.2), risposta clinica a chemioradioterapia definitiva (risposta completa [CR] vs. non-CR) e istituto.

Stato generale Non ancora reclutamento
Data d'inizio 30 luglio 2020
Data di completamento 31 dicembre 2026
Data di completamento principale 31 gennaio 2024
Fase Fase 2
Tipo di studio interventistica
Il risultato principale
Misurare Lasso di tempo
Sopravvivenza libera da progressione secondo RECIST 1.1 5 anni
Esito secondario
Misurare Lasso di tempo
Overall Survival 5 Years
Sopravvivenza libera da progressione per iRECIST 5 anni
Tempo alla progressione per RECIST 1.1 5 anni
Tempo alla progressione per iRECIST Tempo alla progressione per iRECIST 5 anni
Per confrontare il pattern della prima causa di progressione 5 anni
Per confrontare la sicurezza e la tollerabilità (NCI-CTCAE versione 5.0) 5 anni
HRQoL, tempo di deterioramento 5 anni
Iscrizione 110
Condizione
Intervento

Tipo di intervento: Farmaco

Nome intervento: INCMGA00012

Descrizione: INCMGA00012 (noto anche come MGA012) è un anticorpo monoclonale IgG4 umanizzato e stabilizzato a cerniera contro PD-1 umano, che blocca l'interazione di PD-1 con PD-L1 e PD-L2, interrompendo la segnalazione di PD-1, potenzia l'antigene indotto rilascio di interferone-γ e ha un profilo preclinico favorevole.

Etichetta del gruppo del braccio: INCMGA00012 군

Eleggibilità

Criteri:

Criterio di inclusione:

Essere disposti e in grado di fornire il consenso informato scritto per lo studio.

2.Avere ≥19 anni di età il giorno della firma del consenso informato.

3. Avere uno stato di prestazione ECOG 0-2 (Appendice 1).

4. Avere carcinoma a cellule squamose esofageo (ESCC) istologicamente provato.

5.Hanno dimostrato cT1b N1-3 M0 o T2-4b N0-3 M0 (8 ° sistema di stadiazione AJCC) prima chemioradioterapia definitiva (Appendice 2).

6.Avere completato la chemioradioterapia concomitante definitiva per il cancro esofageo a causa di stato di malattia non resecabile (come cancro esofageo cervicale e T4b), dal punto di vista medico stato di inoperabilità o rifiuto del paziente di sottoporsi a intervento chirurgico.

7.Hanno ricevuto fluoropirimidina o taxano più chemioterapia con platino (inclusi, ma non limitato a fluorouracile più cisplatino, capecitabina più cisplatino e paclitaxel più carboplatino secondo gli standard di cura dell'istituto) in concomitanza con la radioterapia Uno o due cicli di chemioterapia di induzione prima la chemioradioterapia è consentita, ma la chemioterapia dopo la chemioradioterapia concomitante lo è non autorizzato.

8.Hanno ricevuto una dose totale di radiazioni di almeno 50 Gy come parte della simultanea chemioradioterapia.

9.Non sono progrediti dopo la chemioradioterapia definitiva valutata con 18F-FDG-PET (o PET-TC), esofagogastroduodenoscopia (EGD) e TC del torace. essere valutato entro 4-8 settimane dal completamento della chemioradioterapia definitiva e entro 3 settimane prima della randomizzazione.

Avere a disposizione tessuto tumorale pre-trattamento per le analisi dei biomarcatori blocco di tessuto tumorale fissato in formalina incluso in paraffina (FFPE) o 20 tumori non colorati I vetrini di tessuto devono essere presentati per la valutazione del biomarcatore Biopsia post-chemioradioterapia dovrebbe essere eseguito se è tecnicamente fattibile e non è associato a rischio clinico inaccettabile e, in caso di cancro residuo patologico, tessuto tumorale per le analisi dei biomarcatori devono essere presentate (1 blocco di tessuto tumorale FFPE o 20 vetrini di tessuto tumorale non colorati).

11. Avere funzioni adeguate degli organi principali come dimostrato dai seguenti risultati di laboratorio ottenuti entro 14 giorni prima della randomizzazione (devono essere soddisfatti anche questi criteri di laboratorio entro 7 giorni prima dell'inizio del farmaco in studio):

- Adeguata funzionalità del midollo osseo come definita dalla conta assoluta dei neutrofili (ANC) ≥ 1.000 / mm3 e conta piastrinica ≥ 75.000 / mm3 senza ricevere fattori di crescita o trasfusione di sangue entro 7 giorni prima del test di laboratorio.

- Funzionalità renale adeguata con creatinina sierica ≤ 1,5 x limite superiore della norma (ULN) o clearance della creatinina ≥50 mL / minuto calcolando utilizzando Cockcroft-Gault formula (Appendice 3) o misurazione utilizzando un metodo preferito per istituto standard di sicurezza.

- Adeguata funzionalità epatica con alanina aminotransferasi (ALT) e aspartato aminotransferasi (AST) ≤ 2,5 x ULN e bilirubina totale sierica ≤ 1,5 x ULN eccetto per i soggetti con sindrome di Gilbert (iperbilirubinemia persistente o ricorrente che è prevalentemente non coniugato in assenza di emolisi o epatica patologia) che possono essere arruolati nonostante un livello di bilirubina totale> 1,5 x ULN.

12. I soggetti di sesso femminile in età fertile devono avere un'urina o un siero negativo test di gravidanza entro 14 giorni prima della randomizzazione Se il test delle urine è positivo o non può essere confermato come negativo, sarà richiesto un test di gravidanza su siero.

13. Devono esserlo soggetti femmine in età fertile randomizzati al braccio INCMGA00012 disposto a utilizzare un metodo contraccettivo adeguato per la durata del trattamento in studio e 90 giorni dopo l'ultima dose del trattamento in studio.

14. Soggetti maschi non sterili randomizzati al braccio INCMGA00012 e che hanno rapporti sessuali femminili i partner in età fertile devono accettare di utilizzare un metodo adeguato di contraccezione per la durata del trattamento in studio e 90 giorni dopo l'ultima dose di trattamento di studio.

Criteri di esclusione:

1.Ha dimostrato la progressione della malattia durante o dopo il completamento del definitivo chemioradioterapia per ESCC localmente avanzato.

2.Ha ricevuto chemioterapia sequenziale o chemioradioterapia dopo il completamento di chemioradioterapia concomitante per ESCC localmente avanzato.

3.Ha ricevuto immunoterapia o farmaco sperimentale nelle 4 settimane precedenti randomizzazione.

4. Ha ricevuto una precedente terapia con un agente anti-PD-1, anti-PD-L1 o anti-PD-L2.

5. Qualsiasi chemioterapia, immunoterapia, terapia biologica o ormonale concomitante, agente sperimentale o trattamento locale (eccetto per l'inserimento o l'alimentazione dello stent enterostomia per intento palliativo) per il trattamento del cancro.

6.Tossicità irrisolta di grado CTCAE ≥2 dalla precedente terapia ad eccezione di alopecia, affaticamento e neuropatia.

7.Si è sottoposto a un intervento chirurgico importante nelle 4 settimane precedenti l'entrata nello studio.

8.Ha una malattia autoimmune attiva che ha richiesto un trattamento sistemico all'interno del 2 anni prima dell'ingresso nello studio (cioè con l'uso di agenti modificanti la malattia, corticosteroidi o farmaci immunosoppressori) Terapia sostitutiva (ad es. tiroxina, insulina o terapia sostitutiva con corticosteroidi fisiologici per l'insufficienza surrenalica di insufficienza ipofisaria) non è considerata una forma di trattamento sistemico e lo è permesso.

9 Malattia infiammatoria intestinale attiva o precedentemente documentata (ad es. Morbo di Crohn, colite ulcerosa)

10.Ha una diagnosi di immunodeficienza o sta ricevendo una terapia steroidea sistemica cronica (> 10 mg / die di prednisolone o equivalenti) o qualsiasi altra forma di immunosoppressore terapia entro 14 giorni prima dell'ingresso nello studio Nota: un uso di topici, oculari, corticosteroidi intra-articolari, intranasali e per inalazione (con un minimo di è consentito un breve ciclo di corticosteroidi per la profilassi (ad es. allergia ai coloranti di contrasto) o per il trattamento di condizioni non autoimmuni (ad es. è consentita la reazione di ipersensibilità di tipo ritardato causata da allergeni da contatto).

11.Ha una storia di trapianto d'organo, compreso il trapianto di cellule staminali.

12.Ha ricevuto un vaccino vivo entro 30 giorni prima dell'ingresso nello studio.Esempi di i vaccini vivi includono, ma non sono limitati a, i seguenti: morbillo, parotite, rosolia, varicella / zoster (varicella), febbre gialla, rabbia, Bacillus Calmette-Guérin (BCG), e il vaccino contro il tifo. I vaccini antinfluenzali stagionali per iniezione vengono generalmente uccisi vaccini virali e sono consentiti; tuttavia, i vaccini antinfluenzali intranasali (ad es. FluMist®) sono vaccini vivi attenuati e non sono ammessi.

13.Ha un'infezione attiva che richiede una terapia sistemica.

14.Ha una storia nota di infezione da virus dell'immunodeficienza umana (HIV).

15.Ha un'infezione attiva da HBV (HBsAg o HBV DNA rilevabile) o da HCV (RNA dell'HCV rilevabile):

o Per il soggetto che riceve agenti antivirali per l'HBV allo screening, se il soggetto ha sono stati trattati per> 2 settimane e HBV DNA è <500 UI / mL (o 2.500 copie / mL) prima di randomizzazione, il soggetto potrà essere arruolato nello studio.Antivirale deve essere continuato per 6 mesi dopo l'interruzione del trattamento con il farmaco in studio.

16.Ha una storia nota o qualsiasi evidenza di malattia polmonare interstiziale, non infettiva polmonite o fibrosi polmonare diagnosticata sulla base di immagini o reperti clinici. Nota: i soggetti con polmonite da radiazioni possono essere arruolati se la polmonite da radiazioni è stato confermato stabile (oltre la fase acuta) ed è improbabile che si ripresenti.

17.Ha un'anamnesi di un'altra neoplasia primaria che richiede un trattamento attivo all'interno del 3 anni precedenti ad eccezione del carcinoma cutaneo a cellule basali o squamose adeguatamente trattato, carcinoma della vescica superficiale o carcinoma in situ (ad esempio, della cervice, della mammella, della prostata).

18.Ha condizioni mediche o psichiatriche che compromettono la capacità del soggetto di dare consenso informato o per completare il protocollo o una storia di non conformità.

19.Ha una significativa compromissione cardiovascolare entro 6 mesi prima dell'ingresso nello studio come la storia di insufficienza cardiaca congestizia incontrata la New York Heart Association (NYHA) Classe III o IV, angina instabile, infarto miocardico, accidente cerebrovascolare o aritmia cardiaca associata a instabilità emodinamica.

20. Ha una storia di grave ipersensibilità ai prodotti anticorpali.

21.Ha un'anamnesi o un'evidenza attuale di qualsiasi condizione, terapia o anomalia di laboratorio ciò potrebbe confondere i risultati dello studio, interferire con quelli del soggetto partecipazione per l'intera durata del processo o non è nel migliore interesse di il soggetto a partecipare, a giudizio dello sperimentatore curante.

22.è una donna incinta o che allatta. .

Genere: Tutti

Età minima: 19 anni

Età massima: N / A

Volontari sani: No

Contatto generale

Cognome: Sook Ryun Park, Ph.D

Telefono: 82-2-3010-3206

E-mail: [email protected]

Data di verifica

Luglio 2020

Parte responsabile

Genere: Investigatore principale

Affiliazione dello sperimentatore: Asan Medical Center

Nome completo dello sperimentatore: Sook Ryun Park

Titolo dello sperimentatore: Professore

Ha accesso esteso No
Numero di armi 2
Braccio di gruppo

Etichetta: INCMGA00012 군

Genere: Experimental

Descrizione: INCMGA00012 500 mg iv every 4 weeks for up to 12 months

Etichetta: Braccio di osservazione

Genere: Nessun intervento

Descrizione: seguito ogni 12 settimane per un massimo di 12 mesi

Informazioni sul design dello studio

Assegnazione: Randomizzato

Modello di intervento: Assegnazione parallela

Scopo principale: Trattamento

Mascheramento: Single (fornitore di cure)

Fonte: ClinicalTrials.gov